Trovati frammenti affreschi villa romana

Frammenti di affreschi, databili tra il IV e il V secolo d.C., imitanti vere specchiature marmoree, sono stati rinvenuti a decorazione delle pareti di una delle stanze della villa romana di Aiano, nel territorio di San Gimignano (Siena). La scoperta è stata fatta nella 12/a campagna di scavo, conclusasi nei giorni scorsi e realizzata in collaborazione tra l'Università di Lovanio (Belgio) ed il Comune di San Gimignano. A partire dal 7 luglio, spiega il Comune, una trentina di studenti provenienti da diversi atenei belgi ed italiani, sotto la direzione del professor Marco Cavalieri, hanno operato sul sito archeologico, "portando alla luce ulteriori 150 metri quadri della villa romana e recuperando nuovi dati utili alla ricomposizione storico-archeologica del sito e dell'intera Valdelsa tra tarda Antichità ed alto Medioevo". Si è anche proseguito con un secondo intervento di restauro al mosaico che decora la sala centrale della villa, in vista di una sua futura apertura al pubblico.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Orciano Pisano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...